“Ti voglio mia per sempre, ma non sempre” – I taccuini del killer seriale

TI VOGLIO MIA PER SEMPRE, MA NON SEMPRE

NELLA MIA MENTE C’E’ MOLTA CONFUSIONE, TI VOGLIO MIA, MA NON TI VOGLIO SEMPRE.

TI VORREI IMMOBILE, UNO STUPENDO SOPRAMMOBILE DA RINCHIUDERE DENTRO UNA STUPIDA VETRINA.
OGNI TANTO, QUANDO HO VOGLIA DI GUARDARTI, APRO LO SPORTELLO PER OSSERVARTI CON FAMELICA INGORDIGIA.

LENTAMENTE, TI SFIORO IL SENO, TI BACIO IL COLLO, TI ACCAREZZO UNA GUANCIA CON DOLCEZZA…

RICHIUDO LO SPORTELLO E MI ALLONTANO, PER OGGI HO FINTO CON TE, CI VEDIAMO UN’ALTRA VOLTA.

HO DECISO D’IMPAGLIARTI, MI SPIACE LASCIARTI LEGATA SU QUEL LETTO PER UN’ALTRA SETTIMANA.
HAI LO SGUARDO SPORCO DI SBORRA E DI TRUCCO RAPPRESO, SEI ABBATTUTA ED IMPAURITA, MA NON TEMERE, CHIAMERO’ QUEL MIO VECCHIO AMICO, CERTI LAVORI NON SO FARLI MI DISPIACE, NON SONO MICA UN ARTIGIANO.

CHIAMERO’ QUEL MIO VECCHIO AMICO, SAMMY, SAMMY L’IMPAGLIATORE, ORMAI MI FA LO SCONTO, HO UNA STANZA PIENA DI BAMBOLE CHE MI HA CUCITO LUI.

VORREI AVERTI MIA PER SEMPRE, MA SOLO QUANDO VOGLIO IO, NON TI PREOCCUPARE, ADESSO SAMMY SISTEMERA’ OGNI COSA, FRA POCO, SARA’ TUTTO FINITO.

ADESSO TI LAVO IL VISO, SPORCO DI SBORRA E DI TRUCCO RAPPRESO, A SAMMY NON PIACE LAVORARE IN MEZZO ALLA SPORCIZIA, E’ UNO MOLTO PRECISO, A LUI NO,  NON PIACE LA SBORRA, E IL TRUCCO RAPPRESO.

ADESSO ARRIVA SAMMY, NON TI PREOCCUPARE, LO SO, SEI STANCA, ORMAI HAI PERSINO SMESSO DI FARFUGLIARE COSE INCOMPRENSIBILI IMPRIGIONATA DIETRO QUEL BAVAGLIO, FRA POCO TI TOGLIERO’ PURE LA BENDA, SCUSA, MA M’INFASTIDIVA LA VISTA DEI TUOI OCCHI, PERCHE’ PIANGI? COSA CAZZO PIANGI BRUTTA TROIA? ALLORA, COSA CAZZO HAI DA PIANGERE? FORZA, SPIEGAMELO LURIDA PUTTANA, POI TI LAMENTI SE TI PRENDO A SCHIAFFI, TROIA.

HAI SMESSO DI PIANGERE ORA, SPERO, FORSE OGNI LACRIMA ORMAI E’ ASCIUTTA, NON RESTA ALTRO SE NON DUE PUPILLE SECCHE E SCARNE, LE OCCHIAIE, NERE COME LA MORTE CHE TI ASPETTA.

LO SO, NON TI PIACE L’IDEA DI MORIRE, O FORSE INVECE TI PIACE, SARA’ UNA LIBERAZIONE, MA NON TEMERE, MORIRAI, MA RIMARRAI VIVA IN ETERNO, RIMARRAI PER SEMPRE VIVA, IMPAGLIATA DENTRO IL MIO LUGUBRE SALOTTO.

983268_126757437528939_1407174317_n



Scrivi un commento