Dall'America ecco il bieberbong, l'arnese satanico che sta facendo strage di bambini

Dall'America ecco il bieberbong, l'arnese satanico che sta facendo strage di bambini

12576274_457426967783677_1026102485_n

La cultura statunitense non smetterà mai di smentirsi: dopo aver generato fenomeni di massa deleteri e pericolosi per la società mondiale come Marilyn Manson, dopo aver legalizzato la droga di mariuana in diversi stati, non contenti, hanno appena approvato la vendita di un arnese che sta generando centinaia di morti ogni giorni. La cosa più preoccupante è che a morire sono bambini appena nati che, invece di essere allattati con il latte materno come la natura prevede, vengono nutriti con la droga.

Un pericolo che potrebbe raggiungere persino l'Italia, famosa per seguire a ruota gli Stati Uniti in tutte le sue follie. Non è un caso se videogiochi violenti come GTA sono venduti anche qui, nella nostra patria, terra del cristianesimo, dell'arte e della cultura.

Dopo il Family Day, diversi sottogruppi di origine cattolica stanno organizzando il No Droga Day, che si terrà questa volta non al circo massimo, ma in tutte le piazze delle grandi città italiane, per manifestare contro la droga e contro questo orribile arnese di morte chiamato "biberbong", termine che unisce un oggetto sano come il biberon, usato per nutrire i nostri pargoli, al bong, oggetto morale che i tossici usano per inalare la droga sotto forma di gas.

Sarà forse un tentativo dei potenti per ridurre la popolazione nel mondo? Cosa ha spingo il governo americano ad approvare un tale scempio?
Sono tante le domande che sorgono dopo questa faccenda, ma una cosa è certa: dobbiamo opporci con tutte le nostre forze a questa atroce follia, che potrebbe avere risvolti drammatici nella nostra società.

Mike the Meme



Scrivi un commento